26/27 gennaio 19 Week-end di gare per il Club Scherma Chivasso

Sabato 26 e domenica 27 gennaio, presso il Palazzetto Le Cupole di Torino, si sono svolte la 2° prova regionale Gran Premio Giovanissimi di fioretto e spada ed il Campionato Regionale Assoluto di spada.

Ad aprire il sabato mattina la categoria Ragazze/i e Allieve/i Per il fioretto femminile in pedana sono scese Torasso Chiara e Casale Annalisa; la prima ha perso l’accesso alla finale per un soffio piazzandosi terza nella classifica finale, mentre Casale, alla sua seconda gara, ha ottenuto un buon 5° posto.

Per il fioretto maschile i colori di Chivasso sono invece stati portati in pedana da Bruno Pietro, Fuoco Lorenzo, Lo Campo Andrea e Troncale Lorenzo.

Fuoco, arrivato in finale con una condotta di gara eccellente dal punto di vista tattico e tecnico, ha perso all’ultima stoccata il gradino più alto del podio piazzandosi al 2° posto, mentre Bruno, Lo Campo e Troncale hanno sfiorato l’accesso agli ottavi.

Sempre nella mattinata di sabato gli assoluti di spada maschile hanno visto schierati i chivassesi Brucco Francesco, Guzzo Ludovico e Haruki Anelli . Brucco è riuscito ad andare a medaglia classificandosi ottavo, ottenendo così il primo piazzamento in carriera a livello assoluto, risultato arrivato al di là di ogni aspettativa visto anche l'infortunio che l'ha tenuto fermo nella prima parte della stagione. Guzzo, non in perfetta forma a causa del diradamento degli allenamenti dovuti al conseguimento della laurea a piena voti, ha mancato davvero per pochissimo l’accesso agli ottavi piazzandosi alla fine undicesimo in classifica generale.

Anelli, alla prima gara a liv assoluto, vista anche la giovane età, non ha brillato, però sicuramente grazie all'impegno che dimostra in palestra, avrà i suoi risultati nelle gare future.

Il pomeriggio dedicato alla categoria Maschietti/Bambine e Giovanissimi/e ha visto in pedana altri 5 giovani atleti del club.

Per i maschietti, fioretto, Tamborrini Simone ha partecipato alla sua prima gara dopo pochi mesi di pratica della scherma piazzandosi al tredicesimo posto nella classifica finale.

Per la categoria Giovanissimi/e prime in pedana le atlete Marchetta Olivia e Marchioro Francesca, che si sono affrontate in semifinale dove l’ha spuntata Marchetta che poi ha dovuto cedere il primo posto ad un’atleta del Club Scherma Cuneo, un secondo e terzo posto di tutto rispetto per le due giovani fiorettiste. Nel fioretto maschile invece Leone Carmine ha rotto il ghiaccio presentandosi in pedana, anche lui, dopo pochi mesi di pratica di questo sport. Con lui in gara anche Marchetto Mattia che ha sfiorato la finale a 8 per un soffio.

Domenica è invece stata ora di vedere gli spadisti in erba Pietro Bruno e Lorenzo fuoco che hanno ottenuto il pass per i campionati italiani di Riccione.




 

 

logo image
Sondaggi
Come sei arrivato sin qui?
 
Chi è online
 18 visitatori online
Archivio
Banner