Week-end intenso di gare per il Club Scherma Chivasso quello del 23 e 24 aprile. Al palazzetto dello sport di Cavour sono andate in scena la 3° prova di qualificazione regionale per il Gran Premio Giovanissimi che si svolgerà a Riccione nel mese di maggio e la Coppa Italia Regionale Assoluti.

Sabato 23 è stata la volta dei ragazzi Under 14, per l’ultima gara ufficiale in vista del Campionato Nazionale di Riccione. In gara ben 8 atleti del Club chivassese, che hanno ben figurato e compiuto l’ennesimo passo avanti sia dal punto di vista tecnico che di personalità.

Nella categoria Maschietti (2011) medaglia di bronzo per Davide Chiartano, che per una sola stoccata non ha avuto accesso alla finalissima, ed un altrettanto lusinghiero 4 posto per Samuele Ferroni, anch’egli sconfitto per poche stoccate in semifinale. Tanta grinta ed un miglioramento notevole anche nei risultati per i due giovani atleti.

Per la categoria Giovanissimi (2010) sale sul podio, Jacopo Nicoletti, ottenendo un ottimo 3 posto e migliorando decisamente il risultato dell’ultima prestazione.

Si ferma ai piedi del podio Yumi Anelli (2009) nella categoria Ragazze/Allieve, che per l’occasione sono state accorpate, ottenendo un lusinghiero 5 posto, pur gareggiando con atlete di un anno più grandi di lei.
Per la categoria Ragazzi/Allievi sono scesi in pedana Umberto Bianco (2008), giunto 17°, Davide Torella (2009), giunto 15°, Andrea Garnero (2009), piazzatosi al 11° posto e Emanuele Vitale (2008), che ha raggiunto il 10°.

Il tanto atteso gradino piu alto del podio è arrivato Domenica 24 aprile, nella gara valida per la Coppa Italia Regionale Assoluti, che ha visto trionfare Andrea Cambursano e ottenere così una prestigiosa qualificazione per la successiva competizione che si terrà ad Ancona e permetterà la partecipazione alla finalissima Assoluti di Courmayeur.

Nella stessa gara 3 posto per un altro atleta chivassese, Ludovico “Chicco” Guzzo, per un podio colorato di biancorosso.

Ottime prove anche per gli esordienti nella competizione Andra Lo Campo, giunto 16°, Amedeo Borgarello, arrivato 18° e per il veterano Francesco Cara, 20°.
Anche il fioretto femminile per la stessa competizione porta lustro ai colori chivassesi, con le due atlete Chiara Torasso, medaglia di bronzo e Francesca Marchioro, che si ferma ad un passo dal podio ottenendo un ottimo 5 posto.

Soddisfatta la presidente Laura Milano: “Siamo tutti davvero soddisfatti per i risultati di questo week-end, sia per l’ottima prestazione e le medaglie portate a casa dagli Under 14, ma soprattutto per il trionfo di Andrea Cambursano nella Coppa Italia Assoluti. Un risultato meritato e frutto dell’intenso lavoro che Andrea mette in pratica in palestra durante la settimana, sia come atleta che come istruttore. Siamo sempre più sicuri di avere intrapreso la strada giusta. Ora l’obiettivo per gli Under 14 è seguire l’esempio di Andrea, soprattutto negli allenamenti, e ben figurare nel Campionato Nazionale di Riccione che si terrà dal 9 al 15 maggio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.