Questo sito utilizza unicamente cookies tecnici senza profilazione utente >>

Benvenuti nel sito del Club Scherma Chivasso

Qui sono disponibili tutte le informazioni che potranno permettervi di conoscerci meglio e, magari, avvicinarvi alla scherma, questa meravigliosa disciplina sportiva che da sempre è plurimedagliata ai giochi olimpici...

40 ANNI DI SCHERMA (1976-2016)
 


S T A G I O N E  2 0 1 6 / 2 0 1 7


 
Palestra di via Marconi 6 - CHIVASSO

  "Orari" e "Iscrizioni". Qualunque informazione: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 

Notizie flash
Al Via il Premio Enrico Nostini 2017 a Riccione
E' iniziato anche quest'anno il Premio Enrico Nostini edizione 2017 ospitato presso il PalaHall di Riccione.
La gara, che chiude la stagione agonistica Under 14, è da sempre ricca di emozioni per tutti i giovani atleti e possiede un fascino indimenticabile.

Nella prima giornata, per la categoria Giovanissimi, hanno gareggiato Lorenzo FUOCO e Giorgio BONO, immortalati dalle riprese ufficiali durante l'inno nazionale (nella prima e seconda fila). La gara, molto impegnativa, aspetta nei prossimi giorni gli altri giovani atleti del Club Scherma Chivasso con la guida del Maestro Giulia MAZZOLI. Un grandissimo in bocca al lupo a tutti, con la certezza che questa esperienza sarà ricca di emozioni.


 
Coppa Italia Regionale, Guzzo sul podio
Cavour 8/9 aprile,
Weekend profiquo per il Club, Ludovico Guzzo dopo la due giorni di qualificazione regionale per la Coppa Italia di Fioretto e di Spada maschile, centra l'obiettivo in tutte e due le armi piazzandosi anche sul podio nella gara di Spada svoltasi domenica:
dopo aver dominato nel suo girone con 4 vittorie (e una sconfitta con una sola stoccata di differenza), Ludo inizia a scalare il tabellone superando via via i 128, i 64, i 32 e i 16  fino ad arrivare agli ottavi dove uno spettacolare assalto con Baroglio, atleta di punta e d'esperienza del Club Scherma Casale, porta il nostro atleta a giocarsi il passaggio in semifinale con la stoccata definitiva sul 14 a 14. L'accesso alla finale gli viene sbarrato dall'ottimo Di Sarno, spadista dell'Accademia Scherma Marchesa di Torino, che interrompe l'ascesa del nostro schermidore.
Una medaglia di bronzo (e la qualificazione alla fase finale della coppa) che si somma al palmares di Ludovico, una delle punte di diamante del nostro Club.
Anche la gara di Fioretto del giorno precedente ha dato ottime soddisfazioni, oltre al solito Ludo che si qualifica al decimo posto, splendida condotta di gara di Pietro D'Attelis che entra anche negli otto finalisti qualificandosi poi al settimo posto. Fase finale della Coppa raggiunta anche da Filippo Bionda dalla undicesima posizione.
Una citazione anche per gli ottimi Bertolino Lorenzo, Bulgari Diego, D'Onofrio Lorenzo, Silvani Giacomo e Tumiati Roul che, nonostante non abbiano raggiunto la qualificazione, hanno difeso in pedana il bianco-rosso chivassese tra i blasonati club piemontesi.
 
Pietro D'Attellis Maestro
Pietro D'Attellis supera l'esame da Tecnico di III livello, ottenendo l'ambita qualifica di Maestro a conferma della sua preparazione e del suo impegno.
A Pietro vanno i complimenti di tutto il nostro Club.

Pietro D'Attellis con il Diploma di Tecnico di III livello
 
2° PROVA G.P.G. INTERREGIONALE Piemonte-Liguria 2017
I giovani atleti del Club sono stati impegnati, Sabato 1 Aprile, nella prova interregionale Piemonte-Liguria presso il Palazzetto dello Sport Ferraris di Casale Monferrato. Per la categoria Ragazzi hanno gareggiato in mattinata Haruki ANELLI, Valerio BOCCHI, Marcello JANNACI e Amedeo BORGARELLO, suddivisi in quattro Gironi tutti molto impegnativi.

La giovanissima Chiara TORASSO , della categoria Bambine, ha gareggiato nel pomerriggio con impegno e determinazione qualificandosi con un più che meritato ottavo posto.
Chiara Torasso al G.P.G. Interregionale a Casale Monferrao, Aprile 2017
Chiara TORASSO durante la premiazione al G.P.G. Interregionale di Casale Monferrato.

Chiudono la giornata Lorenzo FUOCO e Giorgio BONO della categoria Giovanissimi. Giorgio ha dovuto rimediare al risultato sottotono del Girone con una brillante prima diretta contro il quinto in graduatoria. 
I due atleti del Club si sono poi trovati contrapposti, ma hanno saputo dare una bella prova di sportività e amicizia, impegandosi senza riserve e concludendo l'incontro con un sincero abbraccio.

Lorenzo FUOCO, ha proseguito quindi nelle dirette con un avversario difficile. Lorenzo e Giorgio hanno concluso con un terzo e ottavo posto. Decisivo, per i successi ottenuti, il prezioso supporto dei tecnici e degli atleti più esperti del Club Scherma Chivasso: Flora Martra, Federica Cipollaro, Ludovico Guzzo e Pietro D'Attellis.
Giovanissimi Club Scherma Chivasso G.P.G. Interregionale, Casale Monferrato 2017
Gli atleti Lorenzo Fuoco e Giorgio Bono posano soddisfatti per il fotografo,
insieme al fantastico team tecnico del Club Scherma Chivasso, al termine della premiazione.
 
La Squadra del Club Scherma Chivasso ricevuta dal Sindaco
IL FIORETTO MASCHILE IN SERIE A (link Comune)
Un risultato importante che segna i 40 anni di attività del Club
I giovani talenti chivassesi rendono ancora una volta onore alla nostra città.
Questa mattina lunedì 6 marzo, il sindaco Libero Ciuffreda, l’Assessore allo Sport Giulia Mazzoli, l’Assessore al Bilancio Claudia Buo e il Presidente del Consiglio comunale Claudio Careggio, hanno ricevuto a Palazzo Santa Chiara la squadra di fioretto maschile del Club Scherma Chivasso, formata da Filippo Bionda (caposquadra), Pietro D' Attellis, Ludovico Guzzo e Stefano Sapienza che il 25 febbraio scorso a Casale Monferrato si è qualificata seconda nel Campionato Italiano di Serie B, approdando così alla Serie A.
La squadra chivassese è stata sconfitta in finale solo dalla formazione del Club Scherma Mestre, tempio storico del fioretto italiano.
“Il risultato raggiunto da questa squadra è motivo di orgoglio per tutta la città – ha detto il sindaco Libero Ciuffreda agli atleti –, a dimostrazione del fatto che se si crede davvero in ciò che si fa, alla fine si raggiungono traguardi importanti. E’ un risultato che ci onora e che dimostra come Chivasso sia capace di far crescere ragazzi e ragazze di talento. Grazie per aver rappresentato in modo così speciale i colori della nostra città”.
“Ringrazio il Sindaco per l’accoglienza e i ragazzi per il loro impegno – ha dichiarato Filippo Bionda, caposquadra – e soprattutto vorrei ringraziare Giulia Mazzoli per aver saputo creare, nel Club Scherma Chivasso, un ambiente familiare e non solo agonistico”.
L’Assessore allo Sport Giulia Mazzoli infatti, è stata, quarant’anni fa, fra i promotori del Club Scherma, è insegnante ed è stata Campionessa Mondiale di fioretto a squadre.
Sindaco e Assessore hanno poi consegnato una targa al Club Scherma, “Per i primi 40 anni di successi sportivi”, mentre il Presidente Brucco del Club, ha ringraziato il Sindaco per le belle parole spese nei confronti degli atleti ed ha consegnato il gagliardetto della Società Sportiva.
Insieme alla formazione maschile, il Sindaco ha ricevuto anche la squadra femminile, formata da Federica Cipollato, Flora Marta, Chiara Fuoco e Sara Garofalo, che è approdata alla Serie C.
Fioretto maschile squadra
 
Fatta la storia del Club, la squadra di Fioretto Maschile vola in Serie A
Casale 25 febbraio 2017

Campionati Italiani a squadre di fioretto maschile. Giornata storica per il Club Scherma Chivasso, con una condotta di gara strepitosa i nostri moschettieri Bionda Filippo, D'Attelis Pietro, Guzzo Ludovico (Chicco) e Sapienza Stefano conquistano la finale e, se pur perdendola, sono promossi comunque nella prestigiosa serie A2. Complimenti ai nostri ragazzi, orgoglio per il Club e per tutta la Città
La cronaca: iniziano subito dal girone con due nette vittorie contro le squadre di Spoleto (45/33) e Fermo (45/34) e una sola sconfitta con Monza (45/41). Accedono alle dirette come 7^ dopo i gironi ed iniziano la loro scalata. Superano agevolmente la squadra di Bresso, battuta per 45 a 8, ma è contro la squadra di La Spezia che si avvera il sogno: la vittoria, per 45 a 33 contro gli spezini segna non solo l’accesso alle semifinali e quindi ad un posto sul podio, ma sancisce ciò che i nostri ragazzi sognavano da quando, 4 anni fa, si sono imbarcati nell’avventura della gara a squadre: la promozione in serie A2.
Con la gioia e la consapevolezza di questo risultato i nostri ragazzi vogliono ora puntare al massimo, quindi affrontano la squadra della Leonessa e con un netto 45/31, ottengono un posto in finale.
Qui incontrano la squadra mestrina e, nonostante la tecnica e tattica dei nostri ragazzi, alla fine devono cedere il posto. Portano comunque a casa un ottimo argento e la soddisfazione della meritatissima promozione in A2.

Filippo, Ludo, Pietro e Stefano


Pietro, Ludo, Stefano e Filippo
I ragazzi verranno ricevuti dal Sindaco lunedì 6 marzo, per essere l’unica squadra chivassese ad aver ottenuto la promozione alla massima serie.
I migliori complimenti ai ragazzi, alla maestra Giulia MAZZOLI e a tutto lo staff del Club Scherma Chivasso che ogni anno dimostra il suo valore!
 
 
logo image
Sondaggi
Come sei arrivato sin qui?
 
Chi è online
 5 visitatori online
Archivio
Banner